Lunedì 26 agosto 2013, alle ore 18,30,..." /> Angelo Longoni presenta il romanzo "Vita L'ultimo Abbraccio" a Fregene

Angelo Longoni presenta il suo romanzo “Vita. L’ultimo Abbraccio” @ Bib. Pallotta – 26 Agosto 2013

Lunedì 26 agosto 2013, alle ore 18,30, presso il giardino della Biblioteca Gino Pallotta in Viale della Pineta 54, Fregene Angelo Longoni presenterà il suo romanzo “VITA. L’ULTIMO ABBRACCIO” (Iacobelli Ed.). Introdurrà il libro Daniela Poggi, Assessore alla Cultura del Comune di Fiumicino.

Il libro: Un incidente stradale cambia la vita di un’intera famiglia: una figlia di 17 anni, sospesa tra la vita e la morte, si trova attaccata a delle macchine che riproducono il suo battito cardiaco, gonfiano d’ossigeno i suoi polmoni e pretendono di donarle la vita. Continuare a sperare o staccare la spina e abbandonarsi al ricordo? Quindici anni dalla notte dell’incidente hanno cambiato tutto, hanno trasformato i due genitori, ormai stremati da quel continuo alternarsi di speranze e delusioni. Le voci della madre, del padre e della figlia raccontano l’amore ognuno dal suo punto di vista, ricomponendo un mosaico di vita andato in frantumi. La contrapposizione tra i genitori è metafora del diverso modo di affrontare il tema dell’eutanasia, cercando di comprendere le ragioni di chi crede che tutto questo possa essere vita, ma anche di chi, come i parenti di Eluana Englaro e di Piergiorgio Welbi, hanno scelto la dignità della morte. Vita è la storia della frattura nelle coscienze del nostro paese, incapaci di decidere sul significato della parola “amare”.

“Vita” è stato rappresentato in teatro. Interpreti sono stati Pamela Villoresi, Emilio Bonucci ed Eleonora Ivone.

Angelo Longoni, diplomato alla Civica scuola d’Arte drammatica Piccolo Teatro di Milano,ha lavorato con Alessandro Gassman, GianMarco Tognazzi, Elena Sofia Ricci, Stefano Accorsi, Laura Morante, Claudia Pandolfi, Alessio Boni, Luca Argentero. Ha collaborato con la produzione Mario e Vittorio Cecchi Gori, Rai fiction e Rai cinema. È autore delle fiction Caravaggio (2008) e Tiberio Mitri: un pugno e un bacio (2011). È sceneggiatore e regista cinematografico e teatrale per Naja, tradotto anche in lingua francese, rappresentato al Festival internazionale del teatro di Caracas (Oscar Mondadori). Ha pubblicato numerosi testi teatrali e i romanzi Caccia alle mosche (Oscar Originals Mondadori) e Siamo solo noi (Mondadori).

Condividi questa pagina




Comments are closed.

Back to Top ↑
  • Categorie